Cineforum Alzheimer – Ogni Giorno è un Giorno Diverso!

per cineforum locandina

 

Ogni giorno è un giorno diverso!

3 film, dibattiti e ospiti speciali per offrirvi una prospettiva diversa per affrontare l’Alzheimer insieme

15 Gennaio: film ARRUGAS RUGHE di Ignacio Ferreras.
Ospite: Associazione Boscovich Arte e Salute

12 Febbraio: film AVVISO DI CHIAMATA di Diane Keaton.
Ospite: ACIM

12 Marzo: film UNA SCONFINATA GIOVINEZZA di Pupo Avati
Ospite: Walter Vinci Onlus

L’image contient peut-être : texte

Nell’ambito del progetto di sensibilizzazione Alzheimer “La Conoscenza è partecipazione” Paloma 2000 intende realizzare, dopo il successo della mostra fotografica “Conversazioni IMMAGINarie”, un cineforum che possa rappresentare un’occasione per parlare di una tematica così delicata e grave.

I film selezionati trattano del tema della fragilità umana, del delicato rapporto tra i familiari e la persona malata, riescono a smuovere le coscienze offrendo una prospettiva diversa per affrontare l’Alzheimer.

Il progetto è strutturato in accordo ai principi secondo cui la condivisione di emozioni facilita la condizione di empatia, che è alla base della comprensione dei propri dolori e di quelli altrui.

Gli incontri offrono la possibilità di condividere emozioni e sensibilizzare i partecipanti, creando un senso di unione sia tra persone che condividono problematiche simili, sia tra persone che si approcciano per la prima volta al tema della demenza.

La malattia infatti non rientra solo nella sfera individuale ma diventa in modo sempre più crescente una sfida sociale. Ed una società più solidale ed informata circa l’Alzheimer può portare enormi benefici in termini di inclusione sociale, sostegno ed assistenza.

La parola chiave di questo processo è proprio “conoscenza”: in tal senso è necessario trasmettere informazioni di base riguardanti i segnali di allarme, i sintomi, la diagnosi. La conoscenza stimola la comprensione e crea partecipazione. Per questo i nostri incontri sono rivolti a tutti, con l’auspicato coinvolgimento di associazioni, municipi, parrocchie per garantire un’ampia risonanza del progetto e garantire maggiore efficacia nell’inclusione – e migliore qualità di vita- delle persone affette di Alzheimer e dei loro caregiver.

Questo evento è il primo dei 10 eventi dedicati all’Alzheimer sulla sensibilizzazione della malattia.