Giornata mondiale dell’Alzheimer: Paloma 2000 presenta “InCanti diVersi”

bloom-1846200_1920

Paloma 2000, in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer, presenta: InCanti diVersi, parole e immagini della memoriamanifestazione che verrà realizzata in due giornate (15 e 30 settembre) in collaborazione con Walter Vinci Onlus e Z.E.A. Zone di Esplorazione Artistica – alzhalarte.

Gli studenti della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi metteranno in scena il libro “Il vecchio re” di Arno Geiger, accompagnati dagli interventi musicali di SonoraMente, primo coro per la memoria fragile, progetto della Walter Vinci Onlus. I protagonisti del coro sono persone affette da demenza e i loro caregiver che, attraverso l’arte, sviluppano uno strumento di espressione che stimola le proprie capacità cognitive e rinforza il legame con chi si prende cura di loro: l’arte si erge dunque a linguaggio universale in grado di abbattere ogni tipo di barriera e di rinsaldare le relazioni sociali.

Z.E.A. proporrà un laboratorio del progetto alzhalarte all’interno dello Studio Museo Francesco Messina, ideato e condotto insieme a un artista, per coinvolgere le persone con demenza e i loro familiari in pratiche e linguaggi che lavorano con le emozioni e la sensibilità. L’obiettivo è offrire la possibilità di esprimersi liberamente e sperimentare un approccio che generi socialità e inclusione attorno ad un patrimonio di tutti.

Paloma 2000 crede che l’arte, attraverso le sue capacità catartiche ed empatiche, sia in grado di svolgere un ruolo di coesione e compartecipazione prezioso all’interno della società.

In occasione del 21 settembre, giornata mondiale dell’Alzheimer, la cooperativa sociale organizza due giornate dedicate interamente all’arte, in cui le emozioni sono strumento per avvicinarsi e comprendere la situazione di fragilità che caratterizza le persone affette da demenza e Alzheimer.

Gli eventi fanno parte del progetto “La Conoscenza è Partecipazione”, un programma che si è sviluppato durante l’intero anno 2017 in 10 tappe, una al mese, corrispondenti ai 10 sintomi Alzheimer stilati dall’Alzheimer’s Association. La conoscenza stimola la comprensione e crea “partecipazione”, per questo i nostri incontri sono rivolti a tutti, con l’auspicato coinvolgimento di associazioni, municipi e parrocchie, così da garantire un’ampia risonanza del progetto e proporre una migliore qualità di vita per le persone affette da Alzheimer e i loro caregiver.

La manifestazione sarà realizzata in due date nel mese di settembre (in cui c’è la giornata mondiale dell’Alzheimer) in luoghi diversi al fine di coinvolgere maggiormente la cittadinanza e seguirà la seguente programmazione:

  • 15 settembre 2017, h. 19,00 presso la Casa dei Diritti in Via Edmondo De Amicis, 10: spettacolo di musica e teatro a cura degli studenti della Civica Scuola Paolo Grassi, il gruppo “Echoes Acoustic” e il coro SonoraMente.
  • 30 settembre 2017 h. 15,00: Laboratorio alzhalarte a cura di Z.E.A. Zone di Esplorazione Artistica, presso Studio Museo Francesco Messina in via San Sisto 4 A, Milano
  • 30 settembre 2017 h. 17,30: spettacolo di musica e teatro, presso Studio Museo Francesco Messina in via San Sisto, 4 A, a cura degli studenti della Civica Scuola Paolo Grassi, il gruppo “Roberta & the Crossovers” e il coro SonoraMente.